Sindrome di Klippel-Trénaunay: rara congenita…

Sindrome di Klippel-Trénaunay
Sindrome di Klippel-Trénaunay

Sindrome di Klippel-Trenaunay ex sindrome di Klippel-Trenaunay-Weber e, a volte angioosteohypertrophy la sindrome e l’ipertrofia hemangiectatic, è una rara congenita condizione medica in cui i vasi sanguigni e / o vasi linfaticinon riescono a formare in modo corretto. Le tre caratteristiche principali sono il nevo flammeo (colorazione porta-vino), malformazioni venose e linfatiche e ipertrofia dei tessuti molli dell’arto colpito. È simile a, sebbene distintamente separato da, il meno comuneSindrome di Parkes-Weber .

La triade classica della sindrome di Klippel-Trenaunay è composta da:

  1. malformazioni vascolari dei vasi capillari, venosi e linfatici;
  2. varicosità di distribuzione insolita, in particolare l’anomalia venosa laterale; e
  3. ipertrofia unilaterale dei tessuti molli e scheletrici, di solito l’estremità inferiore.

I contenuti in questa pagina hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: