Ematoma epidurale: un sanguinamento tra…

Ematoma epidurale

L’ematoma epidurale si verifica quando il sanguinamento si verifica tra la membrana esterna dura che copre il cervello (dura madre) e il cranio. Spesso c’è perdita di coscienza a seguito di un trauma cranico, un breve recupero di coscienza, e poi di nuovo perdita di coscienza. Altri sintomi possono includere mal di testa , confusione, vomito e incapacità di spostare parti del corpo. Le complicanze possono includere convulsioni. 

La causa è tipicamente trauma cranico che si traduce in una rottura dell’osso temporale e sanguinamento dall’arteria meningea centrale.  Occasionalmente può verificarsi a seguito di una malattia emorragica o di una malformazione dei vasi sanguigni . La diagnosi è tipicamente eseguita mediante TC o MRI. Quando questa condizione si verifica nella colonna vertebrale è noto come ematoma epidurale spinale. 

Il trattamento è generalmente chirurgico urgente sotto forma di craniotomia o foro di bava . Senza trattamento, la morte tipicamente risulta. La condizione si verifica nell’1,4% delle lesioni alla testa . In genere si verifica nei giovani adulti. I maschi sono più spesso colpiti rispetto alle femmine.


I contenuti in questa pagina hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: