Alexandre Dumas: chi era, la vita e le opere


Alexander Dumas
Alexander Dumas

Alexandre Dumas (24 luglio 1802 – 5 dicembre 1870), anche conosciuto come Alexandre Dumas père ( francese per “padre”), era uno scrittore francese. Le sue opere sono state tradotte in molte lingue, ed è uno degli autori francesi più letti. Molti dei suoi romanzi storici di alta avventura furono originariamente pubblicati in serie , tra cui Il conte di Montecristo , I tre moschettieri ,Vent’anni dopo e Il visconte di Bragelonne: Dieci anni dopo . I suoi romanzi sono stati adattati dall’inizio del XX secolo per quasi 200 film. L’ultimo romanzo di Dumas, Il cavaliere di Sainte-Hermine, incompiuto alla sua morte, è stato completato dallo studioso Claude Schopp e pubblicato nel 2005. È stato pubblicato in inglese nel 2008 come The Last Cavalier.

Prolifico in diversi generi, Dumas ha iniziato la sua carriera scrivendo opere teatrali, che sono state prodotte con successo dal primo. Ha anche scritto numerosi articoli di riviste e libri di viaggio; i suoi lavori pubblicati hanno totalizzato 100.000 pagine. Negli anni 1840, Dumas fondò il Théâtre Historique a Parigi.

Suo padre, il generale Thomas-Alexandre Davy de la Pailleterie , nacque nella colonia francese di Saint-Domingue (l’odierna Haiti ) con Alexandre Antoine Davy de la Pailleterie, un nobile francese, e Marie-Cessette Dumas , una schiava africana discesa. [4] All’età di 14 anni Thomas-Alexandre fu portato dal padre in Francia, dove fu educato in un’accademia militare e entrò nell’esercito per quella che divenne un’illustre carriera.

Il rango aristocratico del padre di Dumas aiutò il giovane Alexandre ad acquisire un lavoro con Louis-Philippe, duca di Orléans . In seguito ha iniziato a lavorare come scrittore, trovando presto il successo. Decenni dopo, nell’elezione di Louis-Napoléon Bonaparte nel 1851, Dumas cadde dal favore e lasciò la Francia per il Belgio, dove rimase per diversi anni. Dopo aver lasciato il Belgio, Dumas si trasferì in Russia per alcuni anni prima di andare in Italia. Nel 1861, ha fondato e pubblicato il quotidiano L’Indipendente , che ha sostenuto lo sforzo di unificazione italiana. Nel 1864, tornò a Parigi.

Sebbene sposato, nella tradizione dei francesi di classe sociale superiore, Dumas aveva numerosi affari (presumibilmente fino a quaranta). Nella sua vita, era conosciuto per avere almeno quattro figli illegittimi; anche se gli studiosi del ventesimo secolo hanno scoperto che Dumas ha generato altri tre figli fuori dal matrimonio. Ha riconosciuto e aiutato suo figlio, Alexandre Dumas , a diventare un romanziere e drammaturgo di successo. Sono conosciuti come Alexandre Dumas padre (‘padre’) e Alexandre Dumas fils (‘figlio’). Tra i suoi affari, nel 1866, Dumas ne aveva uno con Adah Isaacs Menken , un’attrice americana che aveva meno della metà della sua età e al culmine della sua carriera.

Il drammaturgo inglese Watts Phillips , che conobbe Dumas nella sua vita successiva, lo descrisse come “l’essere più generoso e generoso del mondo, ed era anche la creatura più deliziosa ed egocentrica sulla faccia della terra. come un mulino a vento – una volta messo in moto, non sapevi mai quando si sarebbe fermato, soprattutto se il tema fosse lui stesso “.

Primi anni



Generale Thomas-Alexandre Dumas , padre di Alexandre Dumas.

Dumas Davy de la Pailleterie (più tardi conosciuto come Alexandre Dumas) nacque nel 1802 a Villers-Cotterêts nel dipartimento di Aisne , in Piccardia , in Francia. Aveva due sorelle maggiori, Marie-Alexandrine (nata nel 1794) e Louise-Alexandrine (nata nel 1796, morta nel 1797).I loro genitori erano Marie-Louise Élisabeth Labouret, figlia di un albergatore, e Thomas-Alexandre Dumas .

Thomas-Alexandre era nato nella colonia francese di Saint-Domingue (ora Haiti), figlio di razza mista , naturale del marchese Alexandre Antoine Davy de la Pailleterie, un nobile francese e commissario generale nell’artiglieria della colonia, e Marie-Cessette Dumas , schiava degli antenati afro-caraibici . Al momento della nascita di Thomas-Alexandre, suo padre era impoverito. Non è noto se sua madre sia nata a Saint-Domingue o in Africa, né è noto da quale popolo africano siano venuti i suoi antenati.

Trasportato da ragazzo in Francia da suo padre e liberato legalmente lì, Thomas-Alexandre Dumas Davy è stato educato in una scuola militare e si è arruolato nell’esercito da giovane. Da adulto, Thomas-Alexandre usò il nome di sua madre, Dumas, come cognome dopo una pausa con suo padre. Dumas fu promosso generale all’età di 31 anni, il primo soldato di origine afro-antillana a raggiungere quel livello nell’esercito francese. Ha servito con distinzione nelle guerre rivoluzionarie francesi . Divenne generale capo dell’esercito dei Pirenei, il primo uomo di colore a raggiungere quel grado. Anche se un generale sotto Bonaparte nelle campagne italiane ed egiziane, Dumas era caduto in disgrazia dal 1800 e ha chiesto il permesso di tornare in Francia. Al suo ritorno, la sua nave dovette presentarsi a Taranto nel Regno di Napoli , dove lui e altri furono tenuti prigionieri di guerra.

Nel 1806, quando Alexandre aveva quattro anni, suo padre, Thomas-Alexandre, morì di cancro. La sua madre vedova, Marie-Louise, non poteva fornire a suo figlio molta istruzione, ma Dumas leggeva tutto quello che poteva e si autoproclamò spagnolo. Benché povera, la famiglia aveva la reputazione distinta del padre e il rango aristocratico per aiutare l’avanzamento dei bambini. Nel 1822, dopo il restauro della monarchia , il ventenne Alexandre Dumas si trasferì a Parigi. Acquisì una posizione al Palais Royal nell’ufficio di Louis-Philippe, duca di Orléans .

Carriera



Alexandre Dumas , incisione di Antoine Maurin .


Alexandre Dumas di Achille Devéria (1829)

Mentre lavorava per Louis-Philippe, Dumas iniziò a scrivere articoli per riviste e opere teatrali. Da adulto, usava il cognome della nonna schiava di Dumas, come suo padre aveva fatto da adulto. Il suo primo dramma, Henry III e le sue corti , prodotto nel 1829 quando aveva 27 anni, ebbe un successo. L’anno successivo, la sua seconda opera, Christine , fu ugualmente popolare. Questi successi gli hanno dato entrate sufficienti per scrivere a tempo pieno.

Nel 1830, Dumas partecipò alla rivoluzione che estromise Carlo X e lo sostituì con l’ex datore di lavoro di Dumas, il duca di Orléans , che regnò come Louis-Philippe , il re dei cittadini. Fino alla metà degli anni 1830, la vita in Francia rimase incerta, con rivolte sporadiche di repubblicani scontenti e lavoratori urbani impoveriti che cercavano il cambiamento. Mentre la vita tornava lentamente alla normalità, la nazione iniziò ad industrializzarsi. Un’economia in miglioramento unita alla fine della censura della stampa ha reso i tempi gratificanti per le abilità letterarie di Alexandre Dumas.

Dopo aver scritto altre opere di successo, Dumas è passato a scrivere romanzi. Sebbene attratto da uno stile di vita stravagante e spendendo sempre più di quanto guadagnasse, Dumas si dimostrò un astuto venditore. Mentre i giornali pubblicavano molti romanzi in serie, nel 1838, Dumas riscrisse una delle sue opere come il suo primo romanzo in serie, Le Capitaine Paul . Ha fondato uno studio di produzione, composto da scrittori che hanno realizzato centinaia di storie, tutte soggette alla sua personale direzione, al montaggio e alle aggiunte.

Dal 1839 al 1841, Dumas, con l’aiuto di numerosi amici, ha compilato Celebrated Crimes , una raccolta di otto volumi di saggi su famosi criminali e crimini della storia europea. Ha presentato Beatrice Cenci , Martin Guerre , Cesare e Lucrezia Borgia , oltre a eventi e criminali più recenti, tra cui i casi dei presunti assassini Karl Ludwig Sand e Antoine François Desrues , che sono stati giustiziati.

Dumas ha collaborato con Augustin Grisier, suo maestro di scherma , nel suo romanzo del 1840 The Fencing Master . La storia è scritta come il racconto di Grisier di come è venuto a testimoniare gli eventi della rivolta dei Decembristi in Russia. Il romanzo fu infine bandito in Russia dallo zar Nicola I e a Dumas fu proibito di visitare il paese fino a dopo la morte dello Zar. Dumas si riferisce a Grisier con grande rispetto nel Conte di Montecristo , I fratelli corsi e nelle sue memorie.

Dumas dipendeva da numerosi assistenti e collaboratori, dei quali Auguste Maquet era il più noto. Non è stato fino alla fine del XX secolo che il suo ruolo è stato pienamente compreso.  Dumas scrisse il romanzo breve Georges (1843), che usa idee e trame più tardi ripetute nel Conte di Montecristo . Maquet portò Dumas in tribunale per cercare di ottenere il riconoscimento dell’autore e un più alto tasso di pagamento per il suo lavoro. Ha avuto successo nell’ottenere più soldi, ma non in una riga.


Château de Monte-Cristo

I romanzi di Dumas erano così popolari che furono presto tradotti in inglese e in altre lingue. La sua scrittura gli valse una grande quantità di denaro, ma era spesso insolvente, mentre spendeva generosamente sulle donne e viveva sontuosamente. (Gli studiosi hanno scoperto che aveva un totale di 40 amanti.) Nel 1846, aveva costruito una casa di campagna fuori Parigi a Le Port-Marly , il grande castello di Monte-Cristo , con un ulteriore edificio per il suo studio di scrittura . Spesso era pieno di estranei e conoscenti che restavano per lunghe visite e approfittavano della sua generosità. Due anni dopo, di fronte a difficoltà finanziarie, vendette l’intera proprietà.

Dumas ha scritto in un’ampia varietà di generi e ha pubblicato un totale di 100.000 pagine nel corso della sua vita. Usò anche la sua esperienza, scrivendo libri di viaggio dopo aver intrapreso viaggi, compresi quelli motivati ​​da ragioni diverse dal piacere. Dumas viaggiò in Spagna, Italia, Germania, Inghilterra e Algeria francese . Dopo che il re Luigi Filippo fu estromesso in una rivolta, Luigi Napoleone Bonaparte fu eletto presidente. Mentre Bonaparte disapprovava l’autore, Dumas fuggì nel 1851 a Bruxelles , in Belgio, che fu anche uno sforzo per sfuggire ai suoi creditori. Intorno al 1859, si trasferì in Russia, dove il francese era la seconda lingua dell’élite ei suoi scritti erano enormemente popolari. Dumas trascorse due anni in Russia e visitò San Pietroburgo, Mosca, Kazan, Astrakhan e Tbilisi, prima di partire per cercare avventure diverse. Ha pubblicato libri di viaggio sulla Russia.

Nel marzo 1861 fu proclamato il regno d’Italia , con Vittorio Emanuele II come suo re. Dumas viaggiò lì e per i successivi tre anni partecipò al movimento per l’unificazione italiana . Ha fondato e diretto un giornale, Indipendente . Mentre era lì, fece amicizia con Giuseppe Garibaldi , che aveva ammirato a lungo e con cui condivideva un impegno per i principi liberali repubblicani e l’appartenenza alla Massoneria . Ritornato a Parigi nel 1864, pubblicò libri di viaggio sull’Italia.

Nonostante il background aristocratico e il successo personale di Dumas, ha dovuto fare i conti con la discriminazione legata alla sua stirpe di razza mista. Nel 1843, scrisse un romanzo breve, Georges , che affrontava alcuni dei problemi della razza e gli effetti del colonialismo. La sua risposta a un uomo che lo ha insultato per i suoi antenati africani è diventato famoso. Dumas ha detto:

Mio padre era un mulatto , mio ​​nonno era un negro e il mio bisnonno una scimmia. Vedi, Signore, la mia famiglia inizia dove finisce la tua.

Vita personale


Il 1 ° febbraio 1840, Dumas sposò l’attrice Ida Ferrier (nata Marguerite-Joséphine Ferrand) (1811-1859). Ha avuto numerose relazioni con altre donne ed era noto che aveva generato almeno quattro figli da loro:

  • Alexandre Dumas, fils (1824-1895), figlio di Marie-Laure-Catherine Labay (1794-1868), sarta . Divenne un romanziere e drammaturgo di successo.
  • Marie-Alexandrine Dumas (5 marzo 1831 – 1878), figlia di Belle Krelsamer (1803-1875).
  • Micaëlla-Clélie-Josepha-Élisabeth Cordier (nata nel 1860), figlia di Emélie Cordier.
  • Henry Bauer, il figlio di una donna il cui cognome era Bauer.

Intorno al 1866, Dumas ebbe una relazione con Adah Isaacs Menken , una famosa attrice americana. Aveva interpretato il suo ruolo sensazionale in Mazeppa a Londra. A Parigi, ha avuto un run sold-out di Les Pirates de la Savanne e fu al culmine del suo successo. 

Queste donne erano tra le quasi 40 amanti di Dumas trovate dallo studioso Claude Schopp, oltre a tre bambini naturali. 

Morte e eredità



Dumas più tardi nella sua carriera

Alla sua morte, nel dicembre del 1870, Dumas fu sepolto nella sua città natale di Villers-Cotterêts nel dipartimento dell’Aisne . La sua morte fu oscurata dalla guerra franco-prussiana . Cambiare la moda letteraria diminuì la sua popolarità. Alla fine del XX secolo, studiosi come Reginald Hamel e Claude Schopp hanno causato una rivalutazione critica e un nuovo apprezzamento della sua arte, oltre a trovare opere perdute. 

Nel 1970, la stazione della metropolitana di Alexandre Dumas fu chiamata in suo onore. La sua casa di campagna fuori Parigi, il castello di Monte-Cristo , è stata restaurata ed è aperta al pubblico come museo. 

I ricercatori hanno continuato a trovare le opere di Dumas negli archivi, tra cui l’opera in cinque atti, The Gold Thieves , trovata nel 2002 dallo studioso Réginald Hamel  [ fr ] nella Bibliothèque Nationale de France . È stato pubblicato in Francia nel 2004 da Honoré-Champion. 


Timbro postale della Georgia . Dumas visitò il Caucaso nel 1858-1859

Frank Wild Reed (1874-1953), il fratello maggiore dell’editore Dunedin AH Reed , era un occupato farmacista di Whangarei che non visitò mai la Francia, tuttavia accumulò la più grande collezione di libri e manoscritti relativi a Dumas fuori dalla Francia. Contiene circa 3350 volumi, inclusi circa 2000 fogli in grafia di Dumas e dozzine di prime edizioni francesi, belgi e inglesi. Questa collezione è stata donata alle Biblioteche di Auckland dopo la sua morte. Reed ha scritto la bibliografia più completa di Dumas.

Nel 2002, per il bicentenario della nascita di Dumas, il presidente francese Jacques Chirac ha tenuto una cerimonia in onore dell’autore facendo traboccare le sue ceneri nel mausoleo del Panthéon di Parigi , dove furono sepolti molti luminari francesi. Gli atti furono trasmessi per televisione: la nuova bara era drappeggiata in un panno di velluto blu e portata su un cassone fiancheggiato da quattro guardie repubblicane montate in costume come i quattro moschettieri . Fu trasportato attraverso Parigi al Pantheon. Nel suo discorso, il presidente Chirac ha detto:

Con te, eravamo D’Artagnan, Monte Cristo o Balsamo, cavalcando lungo le strade della Francia, girando campi di battaglia, visitando palazzi e castelli: con te, sogniamo. 

Chirac riconobbe il razzismo che esisteva in Francia e disse che il rientro nel Pantheon era stato un modo per correggere quel torto, dato che Alexandre Dumas era stato incastonato accanto ai grandi autori Victor Hugo ed Émile Zola .  Chirac ha osservato che, sebbene la Francia abbia prodotto molti grandi scrittori , nessuno è stato così letto come Dumas. I suoi romanzi sono stati tradotti in quasi 100 lingue. Inoltre, hanno ispirato più di 200 film.


Tomba di Alexandre Dumas al Pantheon a Parigi

Nel giugno 2005, l’ultimo romanzo di Dumas, Il cavaliere di Sainte-Hermine , è stato pubblicato in Francia con la Battaglia di Trafalgar . Dumas ha descritto un personaggio immaginario che uccide Lord Nelson (Nelson è stato ucciso da un cecchino sconosciuto). Scrivendo e pubblicando il romanzo in serie nel 1869, Dumas lo aveva quasi finito prima della sua morte. Era la terza parte della trilogia di Sainte-Hermine.

Claude Schopp, uno studioso di Dumas, ha notato una lettera in un archivio nel 1990 che lo ha portato a scoprire il lavoro incompiuto. Gli ci sono voluti anni per studiarlo, modificare le porzioni completate e decidere come trattare la parte incompiuta. Schopp alla fine scrisse gli ultimi due capitoli e mezzo, basati sulle note dell’autore, per completare la storia. Pubblicato da Éditions Phébus , ha venduto 60.000 copie, rendendolo un best seller. Tradotto in inglese, è stato rilasciato nel 2006 come The Last Cavalier , ed è stato tradotto in altre lingue.

Da allora Schopp ha trovato materiale aggiuntivo relativo alla saga Saints-Hermine. Schopp li ha combinati per pubblicare il sequel Le Salut de l’Empire nel 2008.

Dumas è brevemente menzionato nel film del 2012 Django Unchained . Lo schiavista meridionale Calvin Candie espresse ammirazione per Dumas, possedendo i suoi libri nella sua biblioteca e nominando persino uno dei suoi schiavi D’Artagnan. È sorpreso di apprendere da un altro uomo bianco che Dumas era nero (la madre di suo padre era schiava della discendenza africana [4] ).

Opere 


Fiction 

Alta avventura 

Alexandre Dumas ha scritto numerose storie e cronache storiche di alta avventura. Hanno incluso quanto segue:

  • Capitano Paul ( Le Capitaine Paul , 1838), il suo primo romanzo in serie.
  • Acté di Corinto; o, il convertito di St. Paul. una storia di Grecia e Roma. (1839), un romanzo su Roma, Nerone e cristianesimo primitivo.
  • Othon l’archer (1840)
  • Capitano Pamphile ( Le Capitaine Pamphile , 1839)
  • Il maestro di scherma ( Le Maître d’armes , 1840)
  • Castello Eppstein; La madre dello spettro ( Chateau d’Eppstein; Albine , 1843)
  • Georges (1843): Il protagonista di questo romanzo è un uomo di razza mista, una rara allusione agli antenati africani di Dumas.
  • Amaury (1843)
  • I cospiratori ( Le chevalier d’Harmental , 1843) adattati da Paul Ferrier per un opéra comique del 1896di Messager .
  • La figlia del reggente ( Une Fille du régent , 1845). Sequel to the Conspirators .
  • Luigi XIV e il suo secolo ( Luigi XIV et figlio siècle , 1844)
  • Lo Schiaccianoci ( Histoire d’un casse-noisette , 1844): una revisione della storia di Hoffmann Lo schiaccianoci e il Re del topo , in seguito impostato dal compositore Pyotr Ilyich Ciajkovskij per la musica di un balletto chiamato anche Lo schiaccianoci .
  • I fratelli corsi ( Les Frères Corses , 1844)
  • Il conte di Montecristo ( Le Comte de Monte-Cristo , 1844-1846)
  • The Women’s War ( La Guerre des Femmes , 1845): segue il barone des Canolles, un ingenuo soldato guascone che si innamora di due donne.
  • The Pale Lady (1849) Un racconto di vampiri su una donna polacca adorata da due fratelli molto diversi.
  • Il tulipano nero ( La Tulipe noire , 1850)
  • Olympe de Cleves ( Olympe de Cleves , 1851-2)
  • Isaac Laquedem (1852-3, incompleto)
  • Catherine Blum (1853-4)
  • I Moicani di Parigi ( Les Mohicans de Paris , 1854)
  • Il capo dei lupi ( Le Meneur de loups , 1857). Uno dei primiromanzi licantropici mai scritti.
  • The Last Vendee, o She Sheves di Machecoul ( Les louves de Machecoul , 1859). Una storia d’amore (non sui licantropi).
  • La Sanfelice (1864), ambientata a Napoli nel 1800
  • Pietro Monaco sua moglie Maria Oliverio ei loro complici , 1864)

Prima pagina del manoscritto originale a Le Comte de Moret

  • Il conte di Moret; La Sfinge Rossa; o, Richelieu e i suoi rivali ( Le Comte de Moret, Le Sphinx Rouge , 1865-1866)
  • Il principe dei ladri ( Le Prince des voleurs , 1872, postumo). Informazioni su Robin Hood (e l’ispirazione per il film del 1948 Il principe dei ladri ).
  • Robin Hood the Outlaw ( Robin Hood le proscrit , 1873, postumo). Sequel to Le Prince des Voleurs

Inoltre, Dumas ha scritto molte serie di romanzi:

I romantici d’Artagnan

  • I tre moschettieri ( Les Trois Mousquetaires , 1844)
  • Venti anni dopo ( Vingt ans après , 1845)
  • Il visconte di Bragelonne , a volte chiamato ” Dieci anni dopo “, ( Le Vicomte de Bragelonne, o Dix ans plus tard , 1847): Quando fu pubblicato in inglese, era solitamente diviso in tre parti: Il visconte di Bragelonne , Louise de la Valliere e L’uomo nella maschera di ferro , di cui l’ultima parte è la più conosciuta. (Un terzo sequel, The Son of Porthos , 1883 (aka The Death of Aramis ) è stato pubblicato sotto il nome di Alexandre Dumas, tuttavia, il vero autore era Paul Mahalin.)

I romanzi di Valois 

I Valois erano la casa reale della Francia dal 1328 al 1589, quindi molti dei romanzi di Dumas coprono il loro regno. Tradizionalmente, i cosiddetti “romanzi di Valois” sono i tre che ritraggono il regno della regina Margherita , l’ultimo dei Valois:

  • La Reine Margot , pubblicata anche come Marguerite de Valois (1845)
  • La Dame de Monsoreau (1846) (più tardi adattato come racconto breve, Chicot the Jester )
  • Le quarantacinque guardie (1847) ( Les Quarante-cinq  [ fr ] )

Dumas, tuttavia, scrisse altri quattro romanzi che coprono questa famiglia e ritraggono personaggi simili, a cominciare da François o Francis I , suo figlio Henry II , e Marguerite e François II , figli di Enrico II e Caterina de ‘Medici .

  • Ascanio (romanzo) (1843); Scritto in collaborazione con Paul Meurice . È un romanzo di Francesco I (1515-1547), ma il personaggio principale è l’artista italiano Benvenuto Cellini. Ascanio (opera) era basato su questo romanzo.
  • The Two Dianas ( Les Deux Diane , 1846), è un romanzo su Gabriel, conte di Montgomery , che ferì mortalmente il re Enrico II e fu amante di sua figlia, Diana de Castro . Sebbene sia stato pubblicato con il nome di Dumas, è stato interamente o per lo più scritto da Paul Meurice.
  • La pagina del Duca di Savoia , (1855) è un sequel di Two Dianas (1846), e copre la lotta per la supremazia tra le Guise e Catherine de Médicis, la madre fiorentina degli ultimi tre re Valois di Francia (e moglie di Enrico II). Il personaggio principale di questo romanzo è Emmanuel Philibert, Duca di Savoia.
  • L’oroscopo: una storia d’amore del regno di François II (1858), copre François II, che regnò un anno (1559-1560) e morì all’età di 16 anni.

I romanzi di Marie Antoinette

I romanzi di Maria Antonietta comprendono otto romanzi. Le versioni integrali (normalmente 100 capitoli o più) comprendono solo cinque libri (numeri 1,3,4,7 e 8); le versioni brevi (50 capitoli o meno) numero otto in totale:

  1. Joseph Balsamo ( Mémoires d’un médecin: Joseph Balsamo , 1846-1848) (alias Memorie di un medico , Cagliostro , Madame Dubarry , La contessa Dubarry , o L’elisir di vita(Joseph Balsamo è lungo circa 1000 pagine, e di solito è pubblicato in due volumi nelle traduzioni inglesi: Vol 1. Joseph Balsamo e Vol 2. Memoirs of a Physician.) La lunga versione integrale comprende i contenuti del secondo libro, Andrée de Taverney; le versioni abbreviate di solito sono divise in “Balsamo” e “Andrée de Taverney” come libri completamente diversi.
  2. Andrée de Taverney , o The Mesmerist’s Victim
  3. La collana della regina ( Le Collier de la Reine , 1849 (-1850)
  4. Ange Pitou (1853) (aka Storming the Bastille o Six Years Later ). Da questo libro, ci sono anche versioni lunghe e complete che includono il contenuto del quinto libro, ma ci sono molte versioni brevi che trattano “L’eroe del popolo” come un volume separato.
  5. L’eroe del popolo
  6. La guardia di vita reale o il volo della famiglia reale.
  7. La contessa di Charny ( La contessa di Charny , 1853-1855). Stessa situazione degli altri libri, ci sono versioni lunghe e complete che includono il contenuto del libro 6; ma molte versioni brevi che lasciano contenuti in “The Royal Life Guard” come volume separato.
  8. Le Chevalier de Maison-Rouge (1845) (alias Il cavaliere della casa rossa o Il cavaliere della Maison-Rouge )

La trilogia di Sainte-Hermine 

  • I compagni di Jehu ( Les Compagnons de Jehu , 1857)
  • I bianchi e il blu ( Les Blancs et les Bleus , 1867)
  • Il cavaliere di Sainte-Hermine ( Le Chevalier de Sainte-Hermine , 1869)

Drama 

Sebbene meglio conosciuto ora come romanziere, Dumas si guadagnò la fama di drammaturgo. Il suo Henri III et sa cour (1829) fu il primo dei grandi drammi storici romanticiprodotti sul palcoscenico parigino, precedendo il più famoso Hernani di Victor Hugo (1830). Prodotto alla Comédie-Française e interpretato dalla famosa Mademoiselle Mars , l’opera di Dumas è stata un enorme successo e l’ha lanciato nella sua carriera. Aveva cinquanta spettacoli nel corso del prossimo anno, straordinari all’epoca.

Seguirono altri successi.

  • Antony (1831) – un dramma con un eroe di Byronic contemporaneo – è considerato il primo dramma romantico non storico. Ha interpretato la grande rivale di Marte Marie Dorval .
  • Carlo VII nelle Case dei Suoi Grandi Vassalli ( Charles VII chez ses grands vassaux , 1831). Questo dramma è stato adattato dal compositore russo César Cui per la sua opera The Saracen .
  • La Tour de Nesle (1832), un melodramma storico
  • Kean (1836), basato sulla vita del noto attore inglese tardo Edmund Kean . Il grande attore francese Frédérick Lemaître lo ha interpretato nella produzione.
  • The Gold Thieves (dopo il 1857): un’opera teatrale inedita in cinque atti. Fu scoperto nel 2002 dallo studioso canadese Reginald Hamel, che stava facendo ricerche nellaBibliothèque Nationale de France . La commedia è stata pubblicata in Francia nel 2004 da Honoré-Champion. Hamel ha detto che Dumas è stato ispirato da un romanzo scritto nel 1857 dalla sua amante Célèste de Mogador. 

Dumas scrisse molte opere teatrali e adattò molti dei suoi romanzi come drammi. Nel 1840 fondò il Théâtre Historique , situato sul Boulevard du Temple a Parigi. L’edificio fu utilizzato dopo il 1852 dall’Opéra National (fondato da Adolphe Adam nel 1847). Fu ribattezzato Théâtre Lyrique nel 1851.

Saggista

Dumas era un prolifico scrittore di saggistica. Ha scritto articoli di giornale su politica e cultura e libri sulla storia francese.

Il suo lungo Grand Dictionnaire de cuisine ( Great Dictionary of Cuisine ) fu pubblicato postumo nel 1873. Una combinazione di enciclopedia e libro di cucina, riflette gli interessi di Dumas sia come gourmet sia come esperto cuoco. Una versione ridotta (il Petit Dictionnaire de cuisine o Small Dictionary of Cuisine ) fu pubblicata nel 1883.

Era anche conosciuto per i suoi scritti di viaggio. Questi libri includevano:

  • Impressions de voyage: En Suisse ( Travel Impressions: In Switzerland , 1834)
  • Une Année à Florence ( Un anno a Firenze , 1841)
  • De Paris à Cadix ( Da Parigi a Cadice , 1847)
  • Montevideo, ou une nouvelle Troie , 1850 ( The New Troy ), ispirata al Grande Assedio di Montevideo
  • Le Journal de Madame Giovanni ( The Journal of Madame Giovanni , 1856)
  • Viaggiare le impressioni nella trilogia del Regno di Napoli / Napoli :
  • Impressioni di viaggi in Sicilia ( Le Speronare (Sicilia – 1835) , 1842
  • Captain Arena ( Le Capitaine Arena (Italia – Isole Eolie e Calabria – 1835) , 1842
  • Impressioni di viaggi a Napoli ( Le Corricolo (Roma – Napoli – 1833) , 1843
  • Impressioni di viaggio in Russia – Le Caucase Edizione originale: Parigi 1859
  • Avventure nella Russia zarista, o Da Parigi ad Astrachania ( Impressions de voyage: En Russie, De Paris à Astrakan: Nouvelles impressions de voyage (1858) , 1859-1862
  • Viaggio nel Caucaso ( Le Caucase: Impressions de voyage; suite de En Russie (1859) , 1858-1859
  • I Borboni di Napoli ( italiano : I Borboni di Napoli , 1862) (7 volumi pubblicati dal quotidiano italiano L’Indipendente , il cui regista era lo stesso Dumas).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: